Studio A

La regia dello studio principale ha una dimensione di circa 40 mq ed è stata realizzata secondo criteri di qualità acustica ed estetica di scuola anglosassone su progetto dell’ Arch. Lorenzo Pozzi “Teetoleevio”.

I parametri acustici, controllati combinando opportunamente elementi assorbenti ed elementi diffusori, sono in linea con le best practice internazionali e consentono l’esecuzione di sessioni di mix e mastering confidando nella perfetta acustica della stanza a garanzia di un’ottima portabilità su differenti sistemi audio.

La regia è in linea con le direttive guida ITU / EBU, con uno scostamento di +/-1.5 db RTA 1/3 di ottava su tutto lo spettro udibile, senza alcuna correzione elettronica; il tempo di riverberazione RT60 è pari a 0,25s a 125 Hz.

Il cuore della catena audio è rappresentato dal banco analogico Audient ASP 8024-36 integrato da una serie di outboards comprendenti pre-amplificatori, processori di segnale, riverberi, compressori di alta gamma.

L’Audient ASP8024-36 è stato progettato da David Dearden, esperto in console analogiche; combina i leggendari circuiti analogici Audient con un innovativo controllo ed automazione della DAW. Tutti i canali sono dotati di preamplificatori Audient di Classe A e di equalizzatori a 4 bande, 24 multi-track bus, 8 sub-group, 12 aux, 2 send cue dedicati, 4 ritorni stereo, stereo bus compressor in stile SSL ed una sezione completa per la gestione dei monitor.

La conversione AD / DA è effettuata tramite convertitore Antelope Orion³², che permette lo streaming di 32 canali di audio digitale fino a 192 kHz fungendo anche da Master Clock, su DAW Pro Tools|HD 11 con UAD-2 PCIe DSP Accelerator Card.

Gli ascolti sono rappresentati da una coppia di monitor Amphion One 18 con proprio amplificatore One 500, una coppia di KRK VxT8 e una coppia di Avantone MixCubes.


Lo studio principale si compone di tre sale di ripresa, tutte autonomamente climatizzate e dotate di ricircolo d’aria per garantire il massimo confort durante le sessioni di registrazione.

La sala principale di grande dimensione, circa 80 mq, è perfettamente isolata dalla regia, dalle altra sale e dall’ambiente esterno per garantire la massima qualità di ripresa. Inoltre è dotata di ampie vetrate che garantiscono un’ottima illuminazione naturale nelle ore diurne.

È garantito il contatto visivo attraverso ampie vetrate, sia con il drum booth, sia con l’altra stanza di ripresa e la regia.

I trattamenti acustici che combinano opportunamente elementi assorbenti (bass trap) ed elementi diffondenti (diffusori Newell) consentono di ottenere un suono naturale con un riverbero controllato RT60 pari a 0,80s. La sala risulta pertanto particolarmente adatta a riprese di strumenti acustici.

Sono inoltre presenti 6 grossi pannelli (gobos) che consento di separare la stanza secondo le esigenze di ripresa limitando i rientri e garantendo di fatto un’acustica variabile.

Residenti in sala principale troviamo il pianoforte a coda Yamaha C3, un Fender Rhodes MK1 e un organo KeyB Solo.

Il drum booth consente di effettuare riprese “live” in totale separazione con evidenti vantaggi in fase di mix, ha una superficie di circa 20mq ed un trattamento acustico specifico per un suono più controllato.

È garantita la visibilità con la stanza principale, la regia e l’ulteriore stanza di ripresa tramite ampie vetrate, pur mantenendo il totale isolamento rispetto alle altre stanze ed all’ambiente esterno.

All’occorrenza il Drum Booth può accogliere qualsiasi altro strumento.

Un’ulteriore stanza di ripresa è posizionata a fianco della regia ed in collegamento visivo con la stanza principale ed il drum booth, con una superficie di circa 15 mq.

Il trattamento acustico è stato progettato e realizzato per ottenere un tempo di riverbero più contenuto e ciò la rende particolarmente adatta per le riprese vocali o strumenti solisti.

Tutte le stanze sono collegate con il sistema centralizzato di ascolti presente in regia e dotate di personal mixer che offrono agli artisti la massima flessibilità per la gestione personalizzata degli ascolti in cuffia durante le sessioni di registrazione.


E’ inoltre presente un’ulteriore spazio di circa 5 mq collegato con entrambe le regie, trattato acusticamente ed utilizzabile come amp booth o ulteriore vocal booth.

“Se suona bene e ti fa sentire bene, allora è buona.”
        Duke Ellington